Crea sito

La Marvel porta sugli schermi il primo supereroe gay con “The Eternals”

Aria di cambiamenti in casa Marvel! A quanto pare è in arrivo un film tutto nuovo, legato al franchise dei nostri beneamati supereroi e che farà parte della Fase 4 del MCU: The EternalsGli Eterni, ispirato ai fumetti degli anni ’70 ideati da Jack Kirby. E sembra anche che la Casa delle Idee sia intenzionata a presentare il suo primo supereroe… omosessuale. In realtà l’annuncio era già stato dato mesi fa da Kevin Feige che aveva già accennato all’inserimento di un personaggio LGBT nell’universo Marvel – già aperto a film su supereroi donna (Captain Marvel) e di colore (Black Panther).

Come riportato dal sito Movieplayer.it, la Marvel è alla ricerca di un attore di un’età compresa tra i 30 e i 49 anni e dal fisico prestante, senza far menzione all’etnia del personaggio, in modo da permettere a tutti di poter partecipare ai casting. Le riprese dovrebbero iniziare a fine settembre nel Regno Unito, con Chloé Zhao alla regia e i fratelli Matthew e Ryan Firpo alla sceneggiatura.

Cosa sappiamo su The Eternals?

Il fumetto di Kirby uscì per la prima volta nel luglio 1976. La storia degli Eterni, però, risale a milioni di anni fa, quando gli dei spaziali – i Celestiali – giunsero sulla terra per eseguire degli esperimenti genetici. Da questi nacquero due nuove razze: i perfetti Eterni e i mostruosi Devianti, in continua lotta tra di loro. Ecco la sinossi ufficiale:

La storia di The Eternals è ambientata milioni di anni fa, quando gli esseri cosmici conosciuti come i Celestiali hanno compiuto esperimenti di genetica sugli esseri umani, creando individui con superpoteri e antagonisti (degli stessi), malvagi, conosciuti come Deviants. Queste due controparti si combattevano l’un l’altra e hanno continuato così nel corso dei millenni e della storia. Il motivo? Vedere quale delle due razze sarebbe stata vincitrice. All’interno di questa vicenda prende anche forma la storia d’amore tra Ikaris, un uomo alimentato dall’energia cosmica, e Sersi, che ama stare tra gli umani.

Gli Eterni hanno abilità fisiche e mentali superiori: sono più forti e veloci degli umani, hanno una specie di campo di forza che, stando sempre a contatto con la loro pelle, li rende resistentissimi, guariscono rapidamente, possono controllare e modificare la struttura molecolare della materia, sono in grado di levitare, di controllare in parte la mente altrui, sono eternamente giovani e immortali. Insomma, chi non vorrebbe essere uno di loro?

Ogni Eterno ha lo stesso potenziale degli altri, ma ognuno di essi ha poteri e abilità che lo caratterizzano. Tra i personaggi principali, dovremmo vedere:

  • Ikaris – possiede i poteri tipici di tutti gli Eterni. Non invecchia e, nel caso venisse ucciso, rinascerebbe a Olympia. É inoltre dotato di poteri che gli altri Eterni non hanno: è in grado di volare a enormi velocità e di far levitare oggetti molto grandi, ed emette raggi di energia dagli occhi. Tutto molto in linea con Icaro, personaggio della mitologia greca dal quale deriva il suo nome… non trovate?
  • Anche Makkari possiede le abilità di tutti gli Eterni, e in più può correre, muoversi e pensare a una velocità prossima a quella della luce. É in grado, tra l’altro, di comunicare con i Celestiali.
  • Sersi – (Circe) è molto abile nella manipolazione della materia;
  • Sprite – possiede anch’egli i poteri di tutti gli Eterni; è inoltre un plasmante, un Eterno che è in grado di plasmare la materia. Ha l’aspetto costante di un bambino di undici anni.
  • Ajak (Aiace) – possiede una forza fisica sovrumana, è in grado di volare e manipolare la gravità. Può produrre calore e luce che libera attraverso dei raggi ottici. Ajak può unirsi agli altri Eterni per formare l’Unimente, essere senza nome e senza genere formato da pura energia psichica.

Penso che, con tutti questi superpoteri, ci sarà un gran bel movimento in casa Marvel… non siete d’accordo anche voi?

Fase 4 in arrivo, in tutto il suo splendore!

Kevin Feige ha le idee molto chiare su cosa accadrà nella Fase 4 prevista per il MCU. Ecco cosa ha raccontato durante il red carpet degli Oscar 2019:

Tutto ciò che seguirà Endgame e Far From Home sarà unico e differente. Vedere dei personaggi che ritornano è di sicuro qualcosa che faremo. Ma anche introdurre dei nuovi personaggi che la maggior parte del mondo non ha mai sentito prima, come i Guardiani, o come gli Avengers prima che facessimo gli Avengers. Gli Eternals sono un gruppo, ma ci piace l’idea d’introdurre un insieme, fare un film corale fin dall’inizio, invece di costruire il gruppo come abbiamo fatto col primo Avengers. Una cosa più vicina ai Guardiani, non nelle tonalità, ma come introduzione di un gruppo di persone. Jack Kirby ha fatto un immenso e fantastico racconto epico con gli Eternals, che si ambienta nell’arco di decine di migliaia di anni.

Quindi sì Kingdomini, il piano degli Studios è quello di realizzare un racconto EPICO ambientato nell’arco di decine di migliaia di anni – seguendo la linea dei fumetti originali – cosa che potrebbe davvero aprire delle porte immense per il MCU.

Ricordiamo che, oltre a The Eternals, arriveranno prossimamente anche Guardiani della Galassia 3 (o almeno, si spera!), Black Panther 2, Doctor Strange 2 e il film su Vedova Nera! Restate sintonizzati per maggiori informazioni!

 

Meg
Roberta, in arte Meg, classe '91, Cilentana residente a Napoli. Sono laureata in traduzione letteraria, adoro alla follia i gatti e GoT, e sono cresciuta a pane e Disney. Parlo correttamente 5 lingue e il mio sogno è quello di tradurre libri fantasy. Insomma, fenomenali poteri cosmici in un "minuscolo" spazio vitale!
Scroll to top
error: Incantesimo di protezione! Condividi il contenuto per diffondere la nostra polvere di fata!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: