Crea sito

Oscar 2019: la Disney porta a casa 4 statuette!

Con ben 8 film in gara, con 17 nominations, la Disney è rimasta con il fiato sospeso per un mese intero, mentre all’Academy analizzavano ogni singolo particolare dei film in gara. Anche se è stata dura, la Disney, insieme alla Pixar ed alla Marvel, ce l’ha fatta!

Black Panther e Bao, vincitori della serata!

Con ben 7 nominations, Black Panther è il film più promettente della Marvel. Incredibile la scelta della Disney di puntare tutto su questo unico film, sottolineando come i film Marvel siano al momento al centro del mondo cinematografico della Disney. Oggi, grazie all’incredibile talento degli addetti ai lavori, Black Panther porta a casa ben 3 statuette!

Piccola curiosità: Black Panther è il primo film di supereroi a vincere il premio per la Miglior Colonna Sonora!

  • Miglior Colonna Sonora per Ludwig Göransson

  • Migliori Costumi per Ruth E. Carter

  • Miglior Scenografia per Hannah Beachler e Jay Hart

Una vittoria immensa per “il dietro le quinte” che si nasconde dietro uno dei film Marvel più bello del decennio. Tutto ciò che ha reso possibile un vero e proprio viaggio nel Wakanda è stato premiato, e sicuramente è una vittoria che non va tralasciata e che non ha meno importanza di tutte le vittorie precedenti della Disney, che hanno sempre puntato “ai premi principali”. Ma siamo sinceri, il gelato, sarebbe veramente buono senza chi coltiva il cioccolato?

Ha fatto piangere tutti, il dolcissimo Bao. Il corto animato di Domee Shi e Becky Neiman-Cobb ha lasciato tutti confusi ed in attesa di qualcosa di più. Il finale ha saputo dire tutto. In soli 8 minuti ha saputo raccontare tutto quello che le mamme in giro per il mondo finiscono per tenersi dentro quando il proprio figlio lascia “il nido”. Dopo aver portato a casa una nomination come Miglior Corto Animato, Bao lo vince, sconvolgendo tutti! Fra lacrime ed inquietudine, questo corto resterà nella storia, senza dubbio!

Piccola curiosità: sembra che Domee Shi sia già al lavoro per un nuovo corto animato. Curiosi?

Nessun presentatore, che delusione

Ci abbiamo sperato, dopo i rumors che parlavano di una notte intera dedicata ai Vendicatori. Eppure, dopo l’abbandono da parte di Kevin Hart, a causa di tweet omofobi del 2011, ed il rifiuto di Dwayne Johnson, che con tranquillità ha ammesso di essere alle prese con Jumanji 2, la notte più importante dell’anno per il cinema, è rimasta senza un vero presentatore. Ad annunciare i premi una voce fuori campo. Nonostante questo, non sono manccati grandissimi ospiti d’eccezione, tra cui ovviamente uno degli eroi più amati del MCU: Chris Evans (Capitann America).

Lo avete visto il suo gesto da galantuomo? All’annuncio della premiazione di Regina King come Miglior Attrice Non Protagonista, sua vicina nelle poltrone, il nostro amato eroe si è prontamente alzato per aiutarla a salire le scale che l’hanno portata all’ambita statuetta. Un gesto che lo ha fatto riconoscere dall’intero mondo di twitter come il Capitano che è sempre stato!

Una stupenda notte delle stelle!

Con ben 4 Oscar, la Disney sicuramente può essere fiera di sè e di tutto il suo Universo, che ha reso possibile agli Studios di creare una notte indimenticabile!

Voi vi aspettavate di più? Avete sperato con noi? Fatecelo sapere nei commenti!

Dal fondo del mar vi saluto,

Ariel
Giovane e con tanta voglia di realizzare i miei sogni. Mi piace scrivere di qualsiasi argomento e "giocare" con i social network! Sono convinta fermamente che, se inseguite nel modo giusto, le nostre passioni possono portarci ovunque!
Scroll to top
error: Incantesimo di protezione! condividi il contenuto per diffondere la nostra polvere di fata!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: