Crea sito

Oscar 2019, la Disney punta su 5 film!

Che nessuno provi a dire che la Disney non ci prova fino in fondo! Quest’anno, per la notte degli Oscar, la Disney propone cinque film, sperando nella nomination in tutte le categorie in cui si propone. Le nomination ufficiali arriveranno il 22 gennaio, dal 23 gennaio, per cinque giovedì, noi di Magic Times ripercorreremo gli Oscar vinti dalla Disney negli anni. Non perdetevi nessun appuntamento, scoprirete moltissime curiosità, ed arriveremo insieme al 24 febbraio, quando scopriremo se la Disney porterà a casa qualche stauetta d’oro!

Per ora, scopriamo insieme per quali premi, e con quali film, la Disney si propone per gli Academy Awards!

Avengers: Infinity War

Uscito al cinema il 25 aprile 2018, è uno dei film che più abbiamo atteso nel 2018. I fan della Marvel lo hanno atteso, sono rimasti per due ore con il fiato sospeso, sperando che i loro amati eroi potessero battere il terribile Thanos. Allo schiocco delle dita del villain, il tempo si è come fermato. In un modo o nell’altro, in quel momento, tutti abbiamo perso un eroe amato. Oggi, siamo tutti in attesa di Avengers: Endgame, con la speranza che i nostri eroi (i sopravvissuti) possano riparare i danni di Thanos.

Intanto, la Marvel e la Disney puntano sul cinecomics più amato dell’anno, sperando nella nominations in ben 13 categorie!

  • Miglior Regista per Anthony Russo e Joe Russo
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale per Christopher Markus e Stephen McFeely
  • Miglior Montaggio per Jeffrey Ford e Matthew Schmidt
  • Miglior Fotografia per Trent Opaloch
  • Miglior Scenografia per Charles Wood e Leslie A. Pope
  • Migliori Costumi per Judianna Makovsky
  • Miglior Trucco per Janine Thompson, John Blake e Brian Sipe
  • Migliori Effetti Speciali per Dan Deleeuw, Kelly Port, Russel Earl e Dan Sudick
  • Miglior Sonoro per Tom Johnson, Juan Peralta e John Pritchett
  • Miglior Montaggio Sonoro per Shannon Mills e Daniel Laurie
  • Miglior Colonna Sonora per Alan Silvestri

Riusciranno i nostri amati Avengers, dopo essere stati battuti da Thanos, a portare a casa qualche premio? Di certo, è un peccato non vedere nessuno dei nostri Avengers proposto per il Miglior Attore, ma è anche vero che siamo solo all’inizio, e questo potrebbe solo confermare la loro presenza come presentatori per la serata!

Black Panther

È stato il primo cinecomic del 2018 e sicuramente era molto atteso. Dopo averci incuriosito su Black Panther in Captain America: Civil War, i Marvel Studios hanno eliminato ogni dubbio grazie al film stupendo che gli hanno dedicato. Una storia ben costruita, con personaggio intriganti in ogni aspetto, che hanno tenuto i fan incollati allo schermo del cinema. Ognuno di loro, per un motivo o per un altro, meriterebbe un suo spin-off. Ma scopriamo insieme per quali categorie la Marvel ha proposto Black Panther!

  • Miglior Film per Kevin Feige
  • Miglior Regista per Ryan Coogler
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale per Ryan Coogler e Joe Robert Cole
  • Miglior Attore per Chadwick Boseman
  • Miglior Attore Non Protagonista per Michael B. Jordan, Martin Freeman, Daniel Kaluuya, Winston Duke, Sterling K. Brown, Forest Whitaker e Andy Serkis
  • Miglior Attrice Non Protagonista per Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Letitia Wright e Angela Bassett
  • Miglior Fotografia per Rachel Morrison
  • Miglior Montaggio per Michael P. Shawver e Debbie Berman
  • Miglior Scenografia per Hannah Beachler e Jay Hart
  • Migliori Costumi per Ruth E. Carter
  • Miglior Trucco per Joel Harlow, Camille Friend e Ken Diaz
  • Miglior Sonoro per Steve Boeddeker, Brandon Proctos e Peter Devlin
  • Miglior Montaggio Sonoro per Benjamin A. Burtt e Steve Boeddeker
  • Migliori Effetti Speciali per Geoffrey Baumann, Jesse James Chisholm, Craig Hammack e Dan Sudick
  • Miglior Colonna Sonora per Ludwig Göransson
  • Miglior Canzone per “All The Stars” di Kendrick Lamar, Anthony Tiffith, Mark Spears, Solana Rowe e Al Shuckburgh, interpretata da Kendrick Lamar
Con Black Panther la Disney punta a ben 16 nominations! È il film Disney-Marvel per cui più sperano, e noi con loro!

Gli Incredibili 2

Abbiamo atteso questo film Disney-Pixar per ben 14 anni e finalmente a settembre siamo stati accontentati! Insieme a Alla Ricerca di Dory, sequel di Alla Ricerca di Nemo, è stato uno dei sequel più attesi. Eravamo tutti bambini quando abbiamo visto il primo capitolo ed oggi, ormai tutti adulti, siamo tornati al cinema come dei bambini! Il film, in America, così come il sequel Alla Ricerca di Dory, ha visto una movimentazione del web enorme, con richieste di portare i bambini al cinema dopo la prima settimana; nei primi giorni, i cinema sono stati “assaliti” da giovani adulti che, dopo 10 anni di attesa, potevano rivedere i loro eroi al cinema!

Con questo successo di animazione, la Disney-Pixar si propone in 11 categorie, tra cui, ovviamente, il Miglior Film d’Animazione!

  • Miglior Film per John Walker e Nicole Paradis Grindle
  • Miglior Film d’Animazione per Brad Bird, John Walker e Nicole Paradis Grindle
  • Miglior Regista per Brad Bird
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale per Brad Bird
  • Miglior Fotografia per Mahyar Abousaeedi ed Erik Smitt
  • Miglior Montaggio per Stephen Shaffer
  • Miglior Scenografia per Ralph Eggleston
  • Miglior Sonoro per Michael Semanick, Nathan Nance e Vince Caro
  • Miglior Montaggio Sonoro per Coya Elliott e Ren Klyce
  • Migliori Effetti Sonori per Rick Sayre, Bill Watral, Gordon Cameron e Esdras Varagnolo
  • Miglior Colonna Sonora per Michael Giacchino
Riusciranno Gli Incredibili a portare a casa qualche nominations e magari qualche statuetta? Noi, incrociamo le dita!

Il Ritorno di Mary Poppins

A 53 anni dall’uscita del grandissimo classico con protagonista la stupenda Mary Poppins, la Disney punta sul personaggio dolce e famigliare che tutti noi già conosciamo. Nel 1965 Mary Poppins regalò alla Disney ben cinque Oscar, tra cui quello per Miglior Attrice Protagonista all’iconica Julie Andrews. Oggi la Disney ci riprova, riuscirà Emily Blunt a vincere l’Oscar come Miglior Attrice? Non sarebbe mai successo prima d’ora, che due attrici diverse vincessero lo stesso premio per lo stesso personaggio. Sarebbe un nuovo record per la Disney!

  • Miglior Film per John DeLuca, Rob Marshall e Marc Platt
  • Miglior Regista per Rob Marshall
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale per David Magee, Rob Marshall e John DeLuca
  • Miglior Attrice per Emily Blunt
  • Miglior Attore per Lin-Manuel Miranda
  • Miglior Attore Non Protagonista per Ben Whishaw, Dick Van Dyke e Colin Firth
  • Miglior Attrice Non Protagonista per Emily Mortimer, Meryl Streep ed Angela Lansbury
  • Miglior Fotografia per Dion Beebe
  • Miglior Montaggio per Wyatt Smith
  • Miglior Scenografia per John Myhre e Gordon Sim
  • Migliori Costumi per Sandy Powell
  • Miglior Trucco per Peter Swords King
  • Miglior Sonoro per Mike Prestwood Smith, Michael Keller e Simon Hayes
  • Miglior Montaggio Sonoro per Renée Tondelli e Eugene Gearty
  • Migliori Effetti Speciali per Matt Johnson, Steve Warner, Jim Capobianco e Kyle McCulloch
  • Miglior Colonna Sonora per Marc Shaiman
  • Migliore Canzone per “The Place Where Lost Things Go” di Marc Shaiman e Scott Wittman; per “Trip a Little Light Fantastic” di Marc Shaiman e Scott Wittman

Riuscirà la magica bambinaia a portare a casa qualche nominations? Noi, le auguriamo il meglio, anche se il film non è al pari del primo!

Ralph Spacca Internet

Il sequel di Ralph Spaccatutto ha riempito i cinema, trascinando grandi e piccini nelle sale di tutto il mondo! In Italia ha tardato la sua uscita di più di un mese, per lasciare il giusto spazio a Il Ritorno di Mary Poppins. Questo, però, non ha fermato i fan e gli amanti dei film d’animazione! Dal 1° gennaio in avanti, le sale sono state travolte, e riempite di risate e di lacrime. Il film, che porta le console anni ’80 nel mondo moderno, è un mix perfetto di vecchio e nuovo. E poi dai, anche solo per vedere le Principesse in pigiama, siamo tutti corsi al cinema!

Con questo film, la Disney punta ad 11 categorie. Fra tutte, gli auguriamo quelle per la Miglior Canzone!

  • Miglior Film per Clark Spencer
  • Miglior Film d’Animazione per Rich Moore, Phil Johnston e Clark Spencer
  • Miglior Regista per Rich Moore e Phil Johnston
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale per Phil Johnston e Pamela Ribon
  • Miglior Fotografia per Nathan Detroit Warner e Brian Leach
  • Miglior Montaggio per Jeremy Milton
  • Miglior Scenografia per Cory Loftis
  • Miglior Sonoro per David E. Fluhr, Gabriel Guy e Doc Kane
  • Miglior Montaggio Sonoro per Addison Teague e Jacob Riehle
  • Migliori Effetti Speciali per Scott Kersavage
  • Miglior Colonna Sonora per Henry Jackman
  • Miglior Canzone per “A Place Called Slaughter Race” di Alan Menken, Phil Johnston, Tom MacDougall, interpretata da Sarah Silverman, Gal Gadot e l’intero cast; “Zero” degli Imagine Dragons, interpretata dagli Imagine Dragons.

Con Ralph Spacca Internet, Disney prova ad aprire l’anno nuovo con il botto, tentando di portare a casa ben 12 nominations!

Oscar 2019: al 22 gennaio le Nominations!

Ora, con le proposte alla mano, saranno gli Academy Awards a decidere le nominations e le successive statuette che ognuno si porterà a casa. In ogni caso, speriamo che ognuno dei film della Disney proposti quest’anno riesca a portare a casa almeno una statuetta, sarebbe il modo migliore per iniziare questo anno! Secondo voi, quali sono le possibili nominations? Dove la Disney ha più possibilità? Fatecelo sapere nei commenti!

Dal fondo del mar vi saluto,

Ariel
Giovane e con tanta voglia di realizzare i miei sogni. Mi piace scrivere di qualsiasi argomento e "giocare" con i social network! Sono convinta fermamente che, se inseguite nel modo giusto, le nostre passioni possono portarci ovunque!
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: