Crea sito

High School Musical: i Wildcats sono tornati su Disney Channel!

Era il 2006 quando cantavamo “We’re all in this together” con i protagonisti di High School Musical, diventati in pochissimo tempo i nostri beniamini di infanzia.

Il successo del primo film è stato tale che sono stati prodotti ben due sequel: High School Musical 2 e High School Musical 3 – Senior Year (che è addirittura uscito al cinema).

Per tanto tempo Disney Channel ci ha lasciati orfani di Troy, Gabriella e compagnia danzante, ma ora il canale per teenager ha deciso di riproporre i film – insieme ad altri Disney Channel Original Movie.

Direi che è arrivato il momento di rispolverare un po’ i nostri ricordi!

“Start of Something New”

Chi avrebbe mai detto che la prima canzone del primo film sarebbe stata profetica e un perfetto incipit, per quello che è – ancora oggi – il musical più amato della tv per ragazzi?

Perché High School Musical non è solo canzoni e balli; è anche amore e amicizia, simpatie e antipatie, battibecchi, lavoro di squadra, commettere errori tipici dell’adolescenza e avere il coraggio di rimediare e chiedere scusa: sono questi i motivi che fanno sì che questa trilogia sia apprezzata da tutte le generazioni e ricordata con affetto da noi nostalgici.

Trama High School Musical

Troy (Zac Efron) e Gabriella (Vanessa Hudgens) sono i primi protagonisti che ci vengono presentati; si incontrano ad una festa di Capodanno, dove duettano al karaoke.

A sorpresa, al rientro delle vacanze, si ritrovano compagni di scuola alla East High, dove conosciamo gli altri personaggi principali: Ryan (Lucas Grabeel) e Sharpay (Ashley Tisdale), i due gemelli future star del teatro – nonché antagonisti del film –, e Chad (Corbin Bleu) e Taylor (Monique Coleman), rispettivamente il migliore amico di Troy e la nuova amica di Gabriella.

Troy rappresenta il cliché del capitano di basket: bello, ambito da tutte le ragazze e idolo indiscusso della scuola, mentre Gabriella è un genio della scienza; le loro passioni scorrono su due binari paralleli ed entrambi sono convinti che la serata di karaoke sia stata solo una breve parentesi, di cui nessuno deve essere a conoscenza.

Eppure, a Troy si insinua la pulce nell’orecchio di potersi davvero dedicare in maniera concreta alla musica, oltre che allo sport, ma è osteggiato dai suoi compagni di squadra, che lo vogliono concentrato sul campionato scolastico.

(A me vien voglia di ballare, già solo guardando questa foto!)

Eppure, il destino vuole che le strade di Troy e Gabriella convergano nuovamente verso la musica e, per aiutare la loro compagna di scuola Kelsi (Olesya Rulin) – la pianista, cantano il pezzo destinato al musical di inverno e vengono scelti per l’audizione finale.

Ciò scatena le ire non solo di Ryan e Sharpay, i candidati sicuri al ruolo di protagonisti – che ora si vedono surclassati da due principianti, ma anche dei loro migliori amici, che si sentono traditi e messi da parte.

Inizia a girare la voce del provino e l’influenza di Troy sugli studenti della East High fa sì che tutti rivelino le loro passioni segrete e mai confessate, poiché la loro reputazione ne avrebbe risentito.


Inizia quindi il complotto della squadra di basket e dei geni matematici della scuola per sabotare i due e ricondurli sulla “retta via”: Troy e Gabriella cascano nel tranello e stanno separati per un po’, fino a che i loro stessi amici, resosi conto di aver agito egoisticamente, chiedono scusa e li sostengono per l’audizione finale.

A questo punto, l’ostacolo è costituito solo dai due gemelli Ryan e Sharpay, specie quest’ultima, che non accetta che qualcun altro possa prendere il loro posto al teatro; così i due fanno si che l’audizione finale sia in contemporanea alla partita di basket e alla gara di scienze.


Il loro piano tuttavia fallisce grazie ad una soffiata della pianista Kelsi e Troy e Gabriella riescono a cantare sul palco davanti a tutti i loro compagni di scuola, dapprima scettici e adesso entusiasti e coinvolti nella loro esibizione. “So We’re breakin’ free…

I Wildcats vincono il campionato e tutta la scuola si esibisce in palestra sulle note di “We’re all in this together!

Ricordo che da piccola aspettai tutto il film per vedere il primo bacio di Troy e Gabriella, che non arrivò!

Trama High School Musical 2

Ritroviamo i Wildcats qualche mese dopo, l’ultimo giorno di scuola, che si preparano all’estate all’insegna del relax e di qualche lavoretto.

What time is it? Summer time!


La storia d’amore tra Troy e Gabriella va a gonfie vele e ormai la squadra di basket e i genietti della matematica sono diventati amici, mentre Ryan e Sharpay sognano la loro vita da stelle di Broadway, in attesa di poter prendere il sole a bordo piscina del Country Club di famiglia.

Nel tentativo di poter conquistare finalmente il cuore di Troy, Sharpay riesce a farlo assumere come cameriere; tuttavia, i suoi piani vanno a monte nel momento in cui anche Gabriella e tutti gli altri iniziano a lavorare lì.

Chad, Taylor e gli altri, d’altro canto, sono molto scettici all’idea di dover servire la famiglia dei due odiati compagni di scuola, ma Troy e Gabriella riusciranno a trasmettere il loro entusiasmo, promettendo che sarà un’estate all’insegna dell’amicizia e del divertimento.

Anche questa volta, però, Sharpay vuole stare al centro della scena e non accetta che i suoi compagni di scuola possano avere spazio all’interno dello spettacolo del Country Club, così riesce ad includere soltanto Troy, dandogli un ruolo di prestigio a lavoro e allontanandolo dalla sua ragazza e dai suoi amici che, delusi all’atteggiamento del capitano di basket, fanno squadra con Ryan e conoscono finalmente il vero carattere del ragazzo, simpatico e sorprendentemente molto amichevole.

Scoperti gli inganni di Sharpay e resosi conto dell’atteggiamento avuto con le persone a cui vuole bene, Troy dà buca alla bionda per lo spettacolo e chiede scusa ai suoi amici, che organizzano per lui una sorpresa per farlo cantare al talent show e riappacificare anche con Gabriella che lo aveva lasciato.

Anche stavolta, il tutto si conclude nel migliore dei modi e i Wildcats sono sempre più uniti.

E, finalmente, Troy e Gabriella si baciano per la prima volta e tutti insieme fanno volare le lanterne sulle note di “You are the music in me.”

Qualche chicca su questo secondo capitolo:

  • Nell’ultima scena, durante il ballo in piscina, in mezzo a tutti loro figura un’altra beniamina Disney di quel tempo, Miley Cyrus!
  • Il cagnolino di Sharpay, presente in alcune scene, è il vero cane del regista!
  • C’è una scena inedita di una delle prove che Ryan e Sharpay fanno per il talent show, la canzone è buffissima e si chiama “Humuhumunukunukuapua’a“; pur non essendoci nel film, quando Troy pianta Sharpay, lei chiama Ryan e dice “Humuhumu si fa”, asserendo al fatto che l’avrebbero cantata allo spettacolo.

Trama High School Musical 3 – Senior Year

I Wildcats sono all’ultimo anno di liceo: si avvicina il giorno del diploma, il ballo di fine anno e, soprattutto, la scelta del college e Troy e Gabriella esprimono le loro perplessità circa il futuro, sembra che nessuno voglia lasciare la East High e le belle esperienze collezionate tra le mura della scuola.

Kelsi riesce a scritturare tutti i suoi amici per il musical di fine anno, che parlerà proprio dei loro anni del liceo.

Nel mentre, Troy e Gabriella si ritrovano nel loro nascondiglio segreto e Chad chiede a Taylor, davanti a tutta la scuola, di accompagnarlo al ballo scolastico e anche Ryan invita Kelsi.


Troy e Chad ripercorrono le tappe della loro vita, in cui sono sempre stati l’uno fianco all’altro.

Sharpay, venuta a scoprire, tramite la sua nuova assistente, che Gabriella ha la possibilità di iniziare il college prima, convince Troy che è lui è un ostacolo ed è l’unico motivo che spinge la ragazza a rimanere e a non iniziare l’università in anticipo.

Così, Troy decide di mettersi da parte per il bene di Gabriella e, il giorno dopo, lei parte per Stanford.

Troy è frustrato perché non solo gli manca la sua ragazza, ma è anche confuso su cosa fare una volta finito il liceo: infatti lui – insieme a Ryan, Sharpay e Kelsi, è tra gli studenti convocati per una borsa di studio alla Julliard, prestigiosa università di arte e spettacolo ma, nello stesso tempo, sente che la sua strada è comunque il basket e non sa cosa fare ed esprime tutta la sua rabbia con la canzone “Scream”, tra i corridoi dell’East High.

Dulcis in fundo, Gabriella gli annuncia che non tornerà né per il ballo, né per la cerimonia del diploma, giurandogli comunque che lo amerà per sempre. “Non posso venire al ballo, però Wildcat io ti amo.”

llora Troy decide di andare da lei a Stanford, rinunciando al ballo pur di stare insieme.


È la sera di debutto dello spettacolo di fine anno e tutto sembra andare bene, Troy arriva appena in tempo per il secondo atto e riesce ad esibirsi con Gabriella mentre Sharpay si riprende il suo posto sul palcoscenico, dopo il tentato sabotaggio della sua assistente, che l’aveva imitata e seguita col solo scopo di prendere il suo posto.

Ryan e Kelsi hanno vinto la borsa di studio alla Julliard, mentre Troy decide di andare a Berkeley, l’Università della California, per stare vicino a Gabriella. Taylor andrà a Yale. Sharpay decide di andare all’università di Albuquerque per continuare ad aiutare la Darbus, l’insegnante di recitazione, nel Drama Club. Chad va via dal palco e corre in palestra, ma Troy gli promette che comunque andranno le cose, saranno sempre amici.

Una menzione speciale va fatta al regista di High School Musical: Kenny Ortega, che ha fatto sognare tutti noi e ha creato un fenomeno intramontabile, che balleranno e canteranno tutte le generazioni!

E ora, commuoviamoci e cantiamo tutti insieme!

High School Musical – spin off: Sharpay’s fabolous adventure!

Qualche anno dopo l’ultimo capitolo, è stato prodotto uno spin off con protagonista la biondissima Sharpay.

Forse nel tentativo di riscattare un personaggio che aveva fatto da antagonista – nonostante si sia sempre resa conto dei suoi errori e fatta perdonare, Sharpay qui approda a New York, nel tentativo di ottenere un ruolo per un musical a Broadway, salvo scoprire che è il suo cane Boy a dover fare il provino da protagonista e non lei.

Scopriremo un lato inedito del personaggio: dolce, autoironica e simpatica.

E non passa in secondo piano la velata love story tra lei e il suo coinquilino, un regista alle prime armi, che ha fatto svanire il sogno di vederla stare insieme al giocatore di basket chef che, in High School Musical, aveva da sempre una cotta per lei.

Oltre a lei, in questo film compaiono anche il fratello Ryan e i loro genitori.

Pur non riuscendo ad eguagliare i tre film da cui questo lungometraggio si ispira, nel complesso è davvero carino ed è sempre bello assistere alla redenzione di un personaggio. Sharpay resta comunque tra i protagonisti più amati, con tutti i suoi difetti.

High School Musical nell’immaginario collettivo

High School Musical è così popolare che altri film e serie tv, Disney e non, non mancano di citarlo.

In Argentina e in Messico sono stati prodotti due film ispirati al primo della trilogia: la trama è più o meno la stessa, cambiano i nomi dei personaggi e le canzoni, ogni tanto li hanno trasmessi su Disney Channel, chissà che non li ripropongano!

Ma HSM viene citato anche in vari telefilm come Il Mondo di Patty, Quelli dell’Intervallo, I Maghi di Waverly e Zack e Cody Al Grand Hotel. In particolare, in un episodio di Zack e Cody, a scuola da Maddie (interpretata da Ashley Tisdale, che dà il volto a Sharpay) stanno organizzando uno spettacolo proprio su High School Musical, e la bionda supporta l’amica London nel provino per il ruolo di Sharpauy! A dir poco geniale, una citazione simpaticissima.

Poi le citazioni ricorrono nel film Percy Jackson e il ladro di fulmini, dove uno dei personaggi esclama “Sembra un High School senza Musical!”, poi in Modern Family, o ancora in South Park, che vi dedica un episodio parodia e anche in Baywatch del 2017 che vede tra i protagonisti proprio Zac Efron, che viene soprannominato, appunto “High School Musical”.

Ma che fine hanno fatto i nostri protagonisti?

Ormai i nostri beniamini sono cresciuti e ciascuno di loro ha intrapreso strade diverse: Zac Efron e Vanessa Hudgens sono lanciati nel mondo del cinema (e non stanno più insieme da tempo, colpo al cuore); Ashley Tisdale ha lavorato anche lei al cinema e in televisione, ma la sua carriera è più orientata verso la musica, recentemente è uscito il suo ultimo disco (ed è sposata); Lucas Grabeel non ha avuto grandi ruoli sul grande schermo, ma ha lavorato molto in tv; Corbin Bleu si è dato ad altri film per il piccolo schermo e ha partecipato alla diciassettesima edizione di Ballando con le Stelle; Monique Coleman ha partecipato alla terza edizione di Ballando con le Stelle ed è una filantropa, che sta dedicando la sua vita al prossimo.

In arrivo la serie tv su Disney+!

Ebbene sì! Nuovi attori daranno volto ai Wildcats, nella serie tv High School Musical che andrà in onda sulla piattaforma streaming Disney+, noi di Magic Times vi avevamo già accennato qualcosa e siamo in attesa di nuove notizie.

È stato bello questo back to 2006: High School Musical è nel mio cuore e ne parlo sempre con affetto, ricordando i balletti in classe con i miei compagni e le canzoni al karaoke.
E non dimenticate:


Aurora
Sono un'ambiziosa studentessa universitaria innamorata da sempre della Disney; scrivere significa poter mettere nero su bianco i miei pensieri e le mie emozioni. Spero di riuscire a divertirvi, almeno quanto mi diverto io a curiosare e farvi leggere i miei articoli!
Scroll to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: