Crea sito

Ralph Spacca Internet… ed i cinema!

Ralph Spacca Internet funziona ed alla grande! Qualcosa del genere non si vedeva al cinema da anni. La mia avventura al cinema, insieme a Ralph e Vanellope, è irripetibile!

Un Capodanno con il botto!

Sicuramente, Ralph Spacca Internet è il film d’animazione migliore con il quale iniziare questo nuovo anno. Energico, magico e divertente, la Disney ha nuovamente trovato la giusta ricetta, che, al momento della pausa al cinema, fa urlare centinaia di persone “Nooooo!“. Diciamocelo, la pausa in questo film non serve!

Il film inizia immerso nella vita quotidiana, ormai quasi noiosa, di Ralph e Vanellope. Migliori amici inseparabili, non vedono l’ora che arrivi la sera per poter andare a girare fra i videogiochi chiusi per la notte. Ognuno può abbandonare il proprio gioco, per godere di momenti di libertà unici. Ma si sa, la routine non sempre è amata. L’energica Vanellope è infatti ormai annoiata dalla sua vita e vorrebbe solo vivere una nuova avventura. E nel primo film lo abbiamo imparato, con Ralph le avventure sono sempre dietro l’angolo!

Internet è un luogo vietato, sconosciuto ai personaggi dei videogiochi della vecchia sala giochi. Scordatevi la banalità, Ralph e Vanellope non entreranno in internet per pura curiosità!

Un’avventura online – SPOILER-

Volete evitare spoiler? Fermatevi qui! Fate come tutti i personaggi dei videogiochi della sala giochi e fermatevi dietro il cordone di divieto di accesso all’area Wi-Fi. Se al contrario, volete scoprire cosa accade nel film d’animazione che apre il nuovo anno, allora proseguite, e scopriremo insieme cosa ha portato Ralph e Vanellope nel mondo di Internet!

3.. 2… 1…

Okay, ora siamo liberi! Cosa porta i nostri amici ad addentrarsi in Internet? Un’azione stupida di Ralph. C’era da scommetterci vero? Spero l’abbiate fatto! Però, l’azione stupida di Ralph è dettata dal grande amore che prova per Vanellope, la sua migliore amica, la prima che è riuscita a vedere del bene in lui. Fa tenerezza, la sua scelta. L’errore è involontario. La voglia di Ralph di far divertire Vanellope, ormai annoiata dal suo videogioco, porta alla rottura della console, irreparabile, se non dietro ad una spesa, per il signor Litwak, esagerata!

Ralph, con la sua voglia di essere un eroe buono, decide allora di tentare l’impossibile! Addentrarsi in Internet alla ricerca di un pezzo di ricambio per la console di Candy Rush. Fin da subito la sua missione sembrerà quasi impossibile, ma grazie all’aiuto di strani amici, la strada sembra più semplice! Si inizierà con Le So Tutt, un piccolo omino viola dai grandi occhiali. Il suo lavoro? Trovare una risposta a tutte le domande! Altro non è, che la nostra fedele “Barra di Ricerca“, l’unica che ci salva sempre, in ogni situazione! E lo stesso farà con Ralph e Vanellope, quando i due saranno alla ricerca del volante per Candy Rush, rotto dai bambini nella sala giochi. Da lì inizierà la loro avventura nel mondo di Internet, dove troveranno nuovi, e super folli, amici!

Benvenuti, nuovi amici!

Il primo fra tutti è J.P. Spamley, un omino alto e snello, dalla pelle verde. Il suo aspetto goffo ed imbranato lo rendono da subito divertente, mentre promette ai nostri amici Ralph e Vanellope di poter guadagnare soldi grazie ai videogiochi. Il suo ufficio? È nascosto nei bassifondi di Internet, in un luogo cupo e spoglio di qualsiasi colore. Un po’ come i siti in cui finiamo quando seguiamo queste false promesse! La sua auto, sgangherata, si rompe appena ci sale Ralph. Sarà lui a condurre Ralph e Vanellope dal secondo nuovo personaggio, Shank, regina di Slaughter Race (“Gara al Massacro”). I due nostri amici dovranno rubarle l’amata auto, per poter coprire la spesa, fuori misura, del volante di Candy Rush, acquistato con tanta fatica su Ebay!

Shank, il secondo personaggio che Ralph e Vanellope conosceranno, è sicuramente il personaggio migliore fra i nuovi. Carismatica e dura, vestita di pelle e dallo sguardo serio, nasconde un cuore tenero, che non riesce a non affezionarsi alla dolce Vanellope. Il suo mondo, Slaughter Race, è un videogioco di corse, dove l’obiettivo non è solo raggiungere e rubare l’auto di Shank, ma è soprattutto quello di sopravvivere! Dai tombini, fuoriescono squali giganti, le strade sono bloccate da incendi… Insomma, se pensavate che fosse tutto dolcetti e zucchero come in Candy Rush, scordatevelo! Nonostante l’aspetto che allontanerebbe qualsiasi sano di mente, Vanellope non può che innamorarsene, soprattutto dopo una sfida con Shank, che da subito vedrà in Vanellope una possibile amica!

Accantonata l’idea di rubare l’auto di Shank, un po’ perché quasi impossibile ed un po’ perché Vanellope cambia idea sulla ragazza, Vanellope e Ralph devono riprendere la loro ricerca di una soluzione per comprare il volante di Candy Rush. La dura Shank li invierà da Sisi (che noi già conosciamo come Yesss), l’algoritmo capo di BuzzTube, una versione alternativa di YouTube. La donnina, azzurra e dall’aspetto eccentrico, è uno dei personaggi più curati nell’aspetto esteriore. Cambia abiti almeno tre o quattro volte, in ogni scena ha un aspetto diverso. Si trasforma e si reinventa, così come fa il web in base alle mode. Sarà lei a trovare la soluzione ai problemi di Ralph e Vanellope, che riusciranno così a guadagnare i soldi per pagare il volante di Candy Rush! Come? Ma grazie alle visualizzazioni ed ai “cuori” dati dai visitatori. Ralph diventerà una star del web, grazie ai suoi video folli e divertenti!

Ma siamo sinceri… noi aspettavamo le Principesse!

Vanellope, grazie alla sua infinità curiosità e voglia di aiutare, convincerà Yesss a farla diventare un “pop-up” e di farla andare in giro per il web alla ricerca di visitatori per i video di Ralph. Ralph, con la sua voglia di proteggere la piccola Vanellope, la farà mandare da Sisi in un luogo divertente, ma senza pericoli (allontanandola così da Slaughter Race). Vanellope, finirà così nel sito web “Oh My Disney!“, dove conoscerà le amate Principesse dei grandi classici. La scena è epica, non può essere raccontata, va vista in ogni suo aspetto, dall’inizio alla fine!

Sarà la curiosità di Ariel verso il mondo di Vanellope ad avvicinarle al suo modo di vestire, sicuramente più comodo e pratico dei suntuosi abiti delle nostre Principesse. Finalmente, vestite comode ed in totale relax, possono conoscere Vanellope. In fondo, anche lei è una Principessa! Però, le manca qualcosa. La magia che siamo abituati a vedere in ogni film Disney, dove la Principessa inizia a cantare i suoi desideri, manca in Vanellope, che al contrario è stonata e fuori ritmo. Forse, le manca solo il giusto desiderio!

La soluzione per la nostra Principessa arriverà a Slaughter Race, quando capirà che quel luogo, folle e fuori da ogni logica, è la sua nuova casa. Difficile, sarà però dirlo a Ralph!

Ralph Spacca Internet… letteralmente!

Pensavate che il titolo fosse solo un richiamo al primo film? Vi sbagliavate di grosso!

Quando Ralph scoprirà il desiderio di Vanellope di restare a Slaughter Race, si sentirà tradito ed abbandonato e nel dolore farà un passo falso. Con l’aiuto di J.P. Spamley si recherà del Deep Web, un luogo nascosto e segreto del web, dove i virus sono di casa. Lì, ne prenderà uno da Doppia Faccia, un amico di Spamley, che si rivelerà essere un virus potentissimo. Liberato all’interno di Slaughter Race, duplicherà il glitch di Vanellope, obbligando il gioco ad un riavvio. Vanellope, all’interno del gioco, riuscirà ad uscirne per un soffio e, scoprendo l’azione di Ralph, lo allontanerà da sè, più arrabbiata che mai!

Il virus, fuoriuscito da Slaughter Race, duplicherà la vulnerabilità di Ralph. Internet viene così invaso da tantissimi Ralph, tutti alla ricerca della piccola Vanellope. Rifugiati da Le So Tutte, Ralph e Vanellope saranno costretti a trovare una soluzione insieme, per poter salvare quel nuovo mondo infinito. Solo insieme saranno in grado di farcela. Il potere dell’amicizia viene messo al centro di questo film, soprattutto in questa scena finale, dove vediamo Ralph e Vanellope uniti per sconfiggere un enorme Ralph creato dai vari virus. Non solo loro però! Insieme, tutte le Principesse, uniranno i loro poteri e le loro capacità, per salvare Ralph da una caduta fra i palazzi di Internet. Ogni Principessa farà la sua parte e la scena ruba qualche lacrimuccia.

L’amicizia, al centro del film

Più di ogni altro film Disney, più del primo capitolo Ralph Spacca Tutto, Ralph Spacca Internet mette l’amicizia al centro del film. Quella fra Ralph e Vanellope riesce a vincere la lontananza, quando la nostra piccola Principessa decide di restare a Slaughter Race, abbandonando per sempre la sala giochi di Litwak. Quella fra le Principesse Disney riesce a creare una delle scene più belle dell’intero film, dove tutte insieme salvano Ralph, ognuna con i propri poteri e le proprie capacità.

Il film non è banale, non è minimamente prevedibile! Ralph e Vanellope vivono una delle più folli avventure che si sono viste sul grande schermo negli ultimi anni. Fino all’ultimo, riesce a tenere gli spettatori incollati allo schermo. Soprattutto quando tutti, durante i titoli di coda, mentre Francesca Michielin riempie la sala con la sua voce sulle note di “Il mio posto a Slaughter Race” (originariamente cantata da Julia Michaels “In This Place Called Slaughter Race“), tutti ci siamo chiesti “Ma la scena con il coniglietto ed il gattino?“.

Spero l’abbiate vista, perché è una cosa epica, che va vista!

Voi cosa ne pensate di Ralph Spacca Internet? Vi è piaciuto? Onestamente, io l’ho preferito al primo, si è visto un salto di livello nella qualità della sceneggiatura e trovo i nuovi personaggi stupendi!

Fatecelo sapere nei commenti, aspettiamo la vostra opinione!

Dal fondo del mar vi saluto,

 

Ariel
Giovane e con tanta voglia di realizzare i miei sogni. Mi piace scrivere di qualsiasi argomento e "giocare" con i social network! Sono convinta fermamente che, se inseguite nel modo giusto, le nostre passioni possono portarci ovunque!
Scroll to top
error: Incantesimo di protezione! condividi il contenuto per diffondere la nostra polvere di fata!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: